Vai al contenuto

Marzo 2010

Marcantonio Bragadin

Strategia Globale Sito Web Su Marcantonio Bragadin

Mentre la Lega Santa si prepara a combattere la guerra più lunga della storia, che sarà poi definita da Quell’illustre genio letterario, che era Miguel Cervantes, autore di Don Chisciotte, come “il più grande evento la storia della guerra “, a Cipro le cose sono state precipitate. Impastato dai preparativi della lega, ma impegnato da una violenta offensiva Turca tra L’Adriatico e il Mar Ionio (che aveva suscitato grande paura a Venezia dove si erano affrettati a fortificare le coste), Sebastiano Venier non fu in grado di coprire Cipro. Sia il Bragadin, sia il Tiepolo, sia il Baglioni erano comandanti capaci e decisi. Le fortificazioni erano formidabili, come si può vedere assai bene ancora oggi. Ma le speranze, se non arrivavano nuovi soccorsi da Venezia, erano limitate.